Questa settimana abbiamo avuto ospite da noi  Maya e ne approfittiamo per parlarvi di quella che è la sua meravigliosa razza canina: il Pastore Tedesco.

Tra i cani più conosciuti ed amati del mondo, il pastore tedesco eccelle per molteplici caratteristiche.

E’ fedele, leale, obbediente, molto intelligente, è un perfetto compagno per i bambini ed un meraviglioso compagno di lavoro, cane da guardia ma anche da difesa o da pastore.

Caratteristiche principali sono : la versatilità, l’adattabilità, il coraggio ed il temperamento equilibrato.

Max von Stephanitz è considerato il padre della razza: l’allevatore ed ufficiale tedesco infatti è stato colui che ha contribuito in maniera più attiva alla selezione del primo esemplare I primi risalgono al 1899 in Germania, ma ci è voluto più di un secolo per l’evoluzione completa (tempistica che riguarda la maggior parte delle razze canine). Il suo nome originario in tedesco è “Deutsche Schaferhund” (Schafer = pastore, Hund = cane). E’ un incrocio tra un lupo e altri cani domestici; sembra essere il cane più antico al mondo. E’ stato selezionato partendo da razze di cani da pastore esistenti nella Germania centrale e meridionale, con l’obiettivo di creare un cane di utilità capace di alte prestazioni. Il fine della selezione che portò alla nascita di questa razza era quello di ottenere un cane adatto all’impiego nelle operazioni militari e di polizia: ancora oggi si tratta della razza più impiegata per lo stesso fine.

Sono cani di taglia medio/grande ed hanno bisogno di molto movimento, sono ideali per la campagna, per gli amanti di questa razza che vivono in città è altamente consigliata la vicinanza ad una parco o un giardino per lunghe passeggiate.

Riconoscono nel padrone un punto di riferimento costante, estremamente fedeli, motivo per cui è necessario avere già dimestichezza con animali con questo temperamento, bisogna sapere educarli e soprattutto dedicare loro attenzioni notevoli. Per essere veramente felice ha bisogno della presenza del suo padrone.

Sin da cucciolo deve essere educato, con attenzione particolare alla socializzazione ed all’obbedienza. Per quanto famoso per la sua intelligenza e lealtà nei confronti del proprio “branco” familiare, l’addestramento è necessario per una corretta gestione dell’animale.

Il pastore tedesco ha bisogno di attività fisica e stimoli mentali frequenti, non a caso è tra i cani che maggiormente collaborano con l’esercito e la Polizia di Stato.

E’ il cane più indicato in assoluto per essere sottoposto ad addestramento, data la sua ineguagliabile intelligenza e indole. Ha un olfatto molto sviluppato, per questo viene addestrato anche per la ricerca di persone disperse o sepolte da frane e terremoti, o per trovare le tracce di droga.

Il Pastore Tedesco deve essere equilibrato, saldo di nervi, sicuro di sé, ponderato ed equilibrato del tutto disinvolto e (se non provocato) assolutamente buono, oltre che attento e docile.

Le caratteristiche fisiche:

Ha un fisico allungato e robusto. Ha un portamento elegante, possiede un’ ottima costruzione che permette alla razza di avere una grande spinta nel movimento. L’altezza al garrese è da 60 cm a 65 cm per i maschi e da 55cm a 60 cm per le femmine.

Peso: maschi da 30 kg a 40 kg, femmine da 22 kg a 32 kg.

l cane da Pastore tedesco può essere di due varietà: “a pelo lungo” e “a pelo corto”.

 

il-giusto-compagno-per-il-tuo-canearticolo-vaccinazioni-09-12

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi